Il mondo è lì.

    Il tempo come un treno che fa servizio sulla stessa tratta, sempre.
 
     Partenza
–→→Arrivo

     I viaggiatori che salgono e scendono da
      quel treno cambiano con frequenza.


   *

 L’anno che se n’è andato
  Io non lo rimpiangerò.
Quello che è venuto bene non si è presentato.
E’ più lungo febbraio (29), qualcuno se ne gioverà.
Anno bisestile e Pasqua viene di marzo.
Va preso con nerbo,
accarezzando le curve, addolcendone i dossi.
*
Dal vecchio, voglio portare con me in questo nuovo anno
le persone che mi stanno a cuore. 
E voglio continuare a fare le cose che mi piacciono di fare
(che Dio voglia!).
Ascoltare la natura, per sentieri nel bosco, ad osservare le stagioni.
Con me porterò anche il ricordo di quei passeggeri conosciuti sul treno,
con i quali è maturata amicizia,
intesa, affetto e che giunti alla loro
fermata sono scesi dal quel treno.
Ma voglio anche dipingere un quadro bello per te
e nasconderci un pensiero.
Chissà se lo leggerai.
*
Atmosfere di gennaio
*
Un angelo è caduto.
Ha sofferto malinconia, giorno dopo giorno in silenzio,
in solitudine tra gli altri.
Ha avvertito che nessuno si preoccupava per lui.
Qualcuno che gli augurasse buonanotte, ed al mattino gli dicesse:
“Buongiorno, hai dormito bene?”.
Gli angeli non hanno sesso.
E’così bello/a.
Ora, come se  fosse venuto fuori da un sogno oscuro, capisce e s’angoscia.
Ma tornerà a volare nell’azzurro di un giorno come oggi,
in uno scenario bianco e dolcissimo.
Avranno anche loro un angelo custode, gli angeli?
Il suo l’aiuterà a ricomporre le ferite, a risollevarsi.
Sono sicuro.
**
I sogni si continuano a vivere anche per strada, ad occhi aperti.
Capita.
Ma devi stare attento/a alle macchine e alle distrazioni.
Il cielo è di un azzurro che sorride e l’aria frizzante ti penetra nel petto.
Lo sfondo è uno spettacolo di natura che il sole illumina.
Una camminata su un sentiero di neve che unisce luoghi.
Orme lasciate di fresco:
uomo/donna, e un cane.
*
Chi avversava gode beneficio.
C’è stato un tempo in cui certe realizzazioni
si ostacolavano, si denunciavano.
Ora non più.
Tutti fanno impresa.
E tu non ricordi il passato.
Il domani incombe, occorre aver fiducia.
Mai dimenticare le origini e chi ti ha facilitato.
Anche gli angeli cadono.

L7

 

 

 

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo