I Premi Abbado sono stati istituiti al fine di sostenere la formazione artistica
del settore AFAM e promuoverne l'eccellenza.

Gli obiettivi del bando per i Premi intitolati al Maestro “Claudio Abbado”,
che saranno assegnati nell’ambito dell’X I edizione del “Premio Nazionale delle Arti”
sono quelli di valorizzare le eccellenze
dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica
e rendere omaggio alla figura di un grande Maestro,
vanto della cultura italiana nel mondo.

Questa importante competizione prevede un totale di 235
riconoscimenti e un montepremi da quasi 1 milione di euro
da assegnare negli ambiti dell’interpretazione
e composizione musicale, delle arti figurative digitali
e scenografiche, delle arti dello spettacolo, e del design
agli studenti dei conservatori e delle accademie di Belle arti,
dell’accademia d'Arte drammatica e dell'accademia di Danza
e ai ragazzi degli istituti superiori per l’industria artistica.
Apprendiamo con piacere e sincera gioia
che a partecipare alle finali dei Premi ci sarà anche
i
l nostro brillante musicista
e polistrumentista virtuoso
Francesco Mammola,
che ha oramai al suo attivo importanti collaborazioni con grandi artisti,
concerti importanti in Italia e all’estero,
nonché riconoscimenti e premi per meriti artistici
che ne hanno proiettato, rapidamente e meritatamente,
il nome in campo nazionale.
Francesco Mammola figura infatti fra
i candidati selezionati e risultati idoei nelle selezioni dei mesi precedenti

(audizione ultima del 23/3/2015)
per il Conservatorio Statale di Musica Alfredo Casella di L’Aquila.

L'Istituto Superiore di Studi Musicali “L.Boccherini” di Lucca,
una della più antiche scuole musicali d'Italia,
è sede designata dal Ministero dell’Istruzione,
dell’Università e della Ricerca,
allo svolgimento delle prove finali del concorso
“Premio Claudio Abbado” per le sezioni di CHITARRA e MANDOLINO.

Il Concorso si terrà nei giorni 11-12 maggio 2015 presso l'Auditorium

del Suffragio di quella città.
La Commissione, nominata dal Ministero, per il giudizio finale
sarà composta da eminenti personalità
del mondo musicale e culturale italiano e internazionale.

Già un risultato notevole quello del musicista pescolano.
Partecipare infatti alla fase finale del Premio Abbado
è motivo sì di grande gioia e orgoglio per lui ma significa anche
un ulteriore riconoscimento delle sue notevoli capacità.
Noi non possiamo che augurare a FRANCESCO di salire sul podio
e ottenere il masssimo risultato.
Per cui...
in bocca al lupo PESCOLANO, e fai vibrare le corde del tuo mandolino!



(L7)

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo